Insegnaci a contare i nostri giorni

Lo leggi in 2 minuti

“Insegnaci dunque a contare bene i nostri giorni, per acquistare un cuore saggio.”  Salmo 90:12

La gioventù è uno dei momenti più ricchi della vita. Infatti, vengono determinati gli obiettivi e le decisioni che incideranno sul futuro. Eventuali cambiamenti possono essere apportati in un secondo momento, ma sono più difficili e statisticamente è molto meno probabile che si realizzino.

Innanzitutto, possiamo perdere davvero tanto senza accorgercene, quando siamo soprattutto studenti di medicina o giovane medici. Le esigenze del lavoro o dello studio, l’irregolarità delle giornate e la conseguente stanchezza cronica a volte, tendono tutte a interrompere la preghiera e l’adorazione quotidiana, ponendoci in isolamento spirituale e sociale.

In questo contesto, il giovane specializzando può diventare una facile preda delle tentazioni comuni all’uomo, come i facili costumi sessuali, il guadagno come obiettivo principale ed il potere attraverso l’orgoglio dell’alta professionalità. Inoltre, c’è l’assalto del mondo comportamentista, sempre pronto ad afferrare la mente o almeno indebolire la fede di chi si sente isolato e sovraccaricato.

Nel corso degli anni mi sono rattristato nel vedere numeri talentuosi studenti cristiani di medicina che, dopo aver raggiunto tale ruolo di influenza per Cristo (la laurea), sono caduti in preda a queste varie tentazioni, in particolare la vanità del guadagno. Potrebbero non aver rinunciato del tutto alla loro fede, ma hanno perso la maggior parte della loro utilità come medici cristiani attivi la cui vita e qualità di cura attirano le persone, compresi i pazienti, verso il Signore.

In secondo luogo, sono stato rattristato da coloro che, forse perché la loro “sovrastruttura” era di seconda mano, hanno rinunciato alla loro fede. Qualcuno di recente mi ha detto: “Verrò a Cristo secondo i miei tempi”. Purtroppo, potremmo rimanere così impigliati da non riuscire a trovare la via del ritorno proprio quando vogliamo farlo.

Vorrei invitare tutti i giovani dottori e studenti cristiani che stanno leggendo questa breve riflessione a mantenere un impegno totale con Cristo, a mantenere una vita in comunione con Cristo e ad avere regolari preghiere e confronti con un fratello in Cristo più anziano durante questo difficile periodo della vita in cui l’intera direzione del futuro è quasi sicuramente determinata.

“Insegnaci dunque a contare bene i nostri giorni,
per acquistare un cuore saggio.”  Salmo 90:12

Ulteriori letture: Sal 90:12. Eb 12: 15-17

Link originale: https://www.cmf.org.uk/doctors/devotion/?id=devotion&day=20&month=2

Traduzione a cura di Daniele Noviello