Fiducia

Lo leggi in 1 minuto

 Dio infatti non ci ha dato uno spirito di paura, ma di forza, di amore e di disciplina (2 Timoteo 1:7 LND)

I cristiani non hanno alcun bisogno di avere paura. La conoscenza del nostro peccato non deve minare alla nostra fiducia: dobbiamo essere fiduciosi non in noi stessi ma in Dio. Lo stile di vita cristiano non è negativo bensì positivo con virtù positive.

All’inizio di un nuovo giorno chiediamo a Dio di essere audaci nel suo servizio. Ci vuole coraggio per testimoniare Cristo in un ambiente secolare. C’è bisogno di fede per confidare in Dio nell’affrontare i problemi che sorgeranno.

Lo Spirito di Dio ci dà forza. Questa forza non è per noi stessi ma per poter servire gli altri. I nostri pazienti si sentono spesso privi di forza, fisica, mentale o spirituale. Cerchiamo di rafforzare gli altri attraverso la forza che Dio ci dona.

Lo Spirito di Dio ispira amore. I nostri pazienti hanno bisogno di tutte le conoscenze, abilità ed esperienza che possiamo dare. Lo scopo di un cristiano deve essere quello di praticare la medicina in modo eccellente con uno spirito di amore, cercando con sincerità il benessere dei nostri pazienti, considerandoli tutti come persone di grande valore, facendo di tutto per aiutarli in ogni modo possibile.

Lo Spirito di Dio ispira l’autodisciplina. La vita tende ad essere molto impegnata, le richieste ci vengono fatte da ogni parte. Abbiamo bisogno di autodisciplina per organizzare le nostre vite, in modo da usare il nostro tempo in modo efficace. Abbiamo bisogno di autodisciplina per superare le cattive abitudini che ci rendono così facilmente schiavi.

Preghiamo per quel dono di Dio, lo Spirito che può rafforzarci, riempirci di amore e darci il controllo di noi stessi.

Link originale: https://www.cmf.org.uk/doctors/devotion/?id=devotion&day=14&month=7

Traduzione a cura di Fady Tousa