La nostra fiducia

Lo leggi in 1 minuto

“Dio infatti ci ha dato uno spirito non di timidezza, ma di forza, d’amore e di autocontrollo. 2 Timoteo 1:7”

I cristiani non hanno nessun bisogno di avere paura. La consapevolezza del proprio peccato non deve minare la nostra sicurezza: questa fiducia non va riposta in noi però, ma in Dio. Il modello cristiano non è pessimista, è positivo nei riguardi dei valori positivi.

All’inizio di un nuovo giorno chiediamo al Signore di poter essere coraggiosi nel suo servizio. Ci vuole coraggio per testimoniare Cristo in un contesto secolare. Ci vuole fede per confidare in Dio per l’abilità di gestire i problemi che si presenteranno.

Lo Spirito di Dio ci dà forza. La forza che ci dà non è per noi, ma per servire gli altri. Spesso i nostri pazienti si sentono privi di forza fisica, mentale o spirituale. Cerchiamo di rafforzare gli altri attraverso la forza che Dio ci dona!

Lo Spirito di Dio suscita amore. I nostri pazienti hanno bisogno di tutte le conoscenze, abilità ed esperienza che possiamo offrire. Lo scopo di un cristiano dovrebbe essere quello di professare una medicina di alto livello con uno spirito d’amore, cercando in modo sincero il benessere dei pazienti, considerandoli persone che contano e adoperandosi ad aiutarli in tutti i modi possibili.

Lo Spirito di Dio suscita autocontrollo. La nostra vita è molto movimentata e ci vengono fatte tante richieste. Abbiamo bisogno di molta autodisciplina per amministrare le nostre vite, per usare al meglio il nostro tempo. Abbiamo anche bisogno di autodisciplina per sconfiggere le cattive abitudini che altrimenti ci trasformerebbero nei loro schiavi.

Preghiamo per quel dono di Dio, lo Spirito che può renderci forti, riempirci d’amore e darci autocontrollo.

 

Tratto da CMF UK

Link originale: https://www.cmf.org.uk/doctors/devotion/?id=devotion&day=14&month=7

Traduzione a cura di Victoria Svet